Cotechino in crosta

1 ora di lievitazione + 40 minuti di preparazione

1 ora

Materie Prime

Cotechino

INGREDIENTI
per 8 persone

2 cotechini lessi, già spellati, circa 600 g in tutto
300 g di vino rosso robusto
150 g di lenticchie (da ammollare)
120 g di scalogni
burro
estratto di carne
brodo
sale
pepe in grani
Per la pasta (crosta):
250 g di farina bianca
70 g di farina di ceci
25 d lievito di birra
sale
uovo per pennellare

PROCEDIMENTO
Per la pasta, raccogliete in una ciotola la farina bianca, quella di ceci, un pizzico di sale e il lievito sciolto in circa 100 g di acqua tiepida. Lavorate l’impasto con la frusta, unendo circa 30 g di acqua e impastate.
Quando la pasta sarà omogenea ed elastica, fatela lievitare, per circa un’ora, quindi dividetela in 2 pezzi uguali e stendeteli in strisce larghe 5 cm; pennellate queste ultime d’uovo da ambo i lati, quindi fasciate i cotechini.
Accomodateli su una placca coperta da carta da forno, pennellateli ancora d’uovo, fateli riposare per 30 minuti e infornateli a 200°C per 30 minuti circa. Intanto bollite gli scalogni nel vino rosso, finché questo si sarà ridotto di circa la metà. Contemporaneamente soffriggete le lenticchie ammollate in una noce di burro, bagnatele con la riduzione di vino e scalogni, aggiungete 200 g di brodo caldo, una punta di estratto di carne, sale, pepe, coprite e lasciate stufare per 20 minuti.
Servite il cotechino con le lenticchie.

Il tuo macellaio consiglia

Anche questa ricetta, come molte altre, ha il vantaggio che si può preparare per tempo avendo cura di non arrivare a fine cottura e di scaldare il preparato, a fette, al momento del servizio. Volendo si possono utilizzare anche cotechini precotti che, se di ottima qualità, non alterano il risultato finale della ricetta.

La parola al sommelier

Abbinate un rosso secco, fresco, leggero di corpo come un Lambrusco di Sorbara DOC oppure un Barbera d’Asti DOC.