Capretto alla paesana

10 minuti

1 ora

Materie Prime

Capretto

INGREDIENTI
per 4 persone

800 g di capretto
2 grosse cipolle
400 g di pomodori ben maturi
400 g di patate
pepe macinato al momento
origano
1 bicchiere di olio
80 g di pecorino grattugiato
sale

PROCEDIMENTO
Tagliare la carne di capretto in pezzetti regolari e metterli a cuocere in un tegame di terracotta con le cipolle affettate sottilmente, le patate (meglio se novelle) tagliate a spicchi, i pomodori sbucciati, privati dei semi e tagliati a filetti.
Cospargere il tutto con alcune manciate di pecorino grattugiato, un po’ di sale, una spruzzata di pepe e di origano.
Innaffiare con un bicchiere d’olio.
Intanto nel forno già scaldato, mettere a cuocere a calore moderato il tegame ben chiuso.
Il capretto è pronto nel giro di un’ora o poco più. Togliere il coperchio solamente al momento di portare in tavola.

Il tuo macellaio consiglia

Le carni di capretto rispetto a quelle di agnello e castrato, più sode, hanno un sapore molto più marcato.
É proprio per queste loro caratteristiche che chi si abitua alla carne di capretto poi difficilmente riesce ad apprezzare il sapore più delicato dell’agnello.
Il capretto ha comunque dei prezzo molto maggiori rispetto all’agnello dovuti ad una minore disponibilità di prodotto.

La parola al sommelier

Potete abbinare a questo piatto un rosso di buona struttura, intensità e complessità gusto olfattiva e con note tanniche eleganti: Cirò Rosso Classico DOC Riserva.